22.10.11

mod (s)chools_ senza apostrofo

una voce tempo fa "ma, ma, moood, come cazzo fai a vivere tutte queste situazioni pazzesche?!?! secondo me te li inventi. tutte quante. e sei pure una gran stronza, perchè c'è sempre pure una minima possibilità che sia roba vera..."



Hana è vera. ve la ricordate la ragazza calva che avevo vista nel ristorante dove vado a mangiare nella mia pausa pranzo (anzi, giovanin', che so che mi leggi, perchè t'ho rivelato l'esistenza di sto cazzo di blog, il fingerfood di pesce crudo che mi hai fatto mangiare ieri era davvero delicious!)? vabè, lei ha un ragazzo. lo ho scoperto l'altra sera. alto, magro, pelle bianchissima e uno sguardo tra il dolce e il feroce. i due sono innamorati q.b., lo dice Hana - che con quello che ha è come me: amare troppo è come soffrire troppo e ti può uccidere. quindi ti guardi bene dal consumare troppe energie.


l'ultima volta che Hana è passata tra le mie lenzuola e dopo una roba pazzesca di lingua che mi son lasciata fare, che solo lei... credo che sia perchè anche lei sa quando morirà più o meno. non so, ma riesco a stare lì a farmi fare le cose. ha lasciato scivolare dentro me un dito curvato ad uncinetto e poi con la lingua e con i denti s'è presa cura del resto - alla fine ero come svenuta e ben consapevole che in quel momento m'avrebbe potuto fare di tutto. anche uccidermi, eh?! la gente è parecchio strana e fidarsi va bene fino ad un certo punto. insomma siamo lì, dopo il tumulto erotico, e lei mi fa "lo sai che ho il ragazzo?!" fa il broncio mentre lo dice. secondo me pensa che io sia lesbica. come tutti gli altri. non mi ha conosciuta quando ero una giovane moglie, ubbidiente ad un marito che era davvero "the one"...vabè... dico "come, il ragazzo? non me lo avevi mai detto!" e pianto il broncio anche io. tutto sommato mi sta bene passare per lesbica. mi mette al sicuro da un sacco di cose.


"io vorrei fargli delle cose...insomma, non so, da quando lo facciamo tu e io, ho voglia di fargli male mentre mi scopa!?" l'affermazione sembra quasi una domanda. parlando viene fuori che la nostra piccola storiella l'ha gettata nel totale sconforto perchè le sono nato dentro delle robe strane, il desiderio non solo di fare sesso giocando ma anche di provare e far provare dolore. il culmine per lei l'abbiamo raggiunte qundo le ho bucato un capezzolo dove ora porta un anellino con una perla. mentre bucavo le avevo infilato uno di quei giocattolini, un piccolo cazzo finto che vibra. dopo ha detto che ll'orgasmo era talmente forte che le sembravano scoppiare i polmoni ...vabè...


taglio. l'altro giorno li vado a trovare a casa loro. abitano nella torre di una casa antica nel centro della città. sei o sette piani senza ascensore. quando arrivo su mi manca il fiato e mi sento parecchio vecchia e brutta. cerco di ricuperare e fingo una total coolness che non ho.

sono lì tutti e due. lui porta jeans nero e maglietta con scritta rock'n roll. lei con la calzamaglia e una camicia di lui. non si trucca, è calva e palidissima e gli occhi sono enormi.

le sorrido e le do un bacio. lui resta lì in attesa. sconvolto credo dalla mia statura. sento un formicolio sotto.

mezz'ora dopo lui è nudo. lei anche. gli ha ficcato delle pinze sui capezzoli. son quelle d'acciaio. ne avevo due e li ho portati. sai mai...

mentre tira e molla le pinze, Hana gli scivola sopra e si lascia penetrare. li guardo ammirati. non sono scatenati. ma a lui la situazione ha eccitato tanto. non era per nulla convinto credo, all'inizio. e lei che è riuscita a fargli dire sì, di incontrarmi. Hana si dondola avanti e indietro, tirando sempre più forte le pinze.

"fermi!" - prendo Hana per le spalle e la tiro via di peso. la sdraio di schiena sopra la sua pancia e guardo brutto lui. "cosa credevi di fare?!" afferro le due pinze - che Hana fino ad ora lo aveva "accarezzato" soltanto. - do una strattonata decisa e lui mugula. poi infilo un paio di dita dentro lei. la guardo che vorrei mangiarla. la bacio - un filo di saliva si tira tra le nostre bocche quando mi stacco. lui ci osserva. è lì sotto Hana e non si può muovere più di tanto. non è venuto ma ha il pisello dritto come un missile.

"ti piacerebbe finire?" - "Sì", solo un sussurro.

li ho utilizzati come se fossero barbie e ken (una mia amichetta, quando ero piccola, voleva sempre giocare a barbie e ken che fanno sesso - un giorno, avevamo nove anni, gli ho fatto vedere come si fa veramente - perchè già lo avevo imparato mio malgrado. la mamma di questa qua non ha mai più permesso che giocassimo insieme...scusate la reminiscenza).

ho seduto lui sulla faccia di lei che quasi soffocava e acovacciandomi d'avanti alla faccia di lui per far vedere quel che provavo e vedere bene quel che provava lui - non ho resistito e gli ho infilato la lingua in bocca. ho messo lei a quattro zampe e lui che la cavalca (non capiva sul momento perchè non la potesse montare da dietro - glielo fatto capire a parole dolci strizzando gli il cazzo a mò di lavandaia!), li ho costretti a soddisfarmi - lei la bocca di sotto e lui quella di sopra (i maschi sanno baciare meglio delle femmine!), ho messo lei sopra di lui che avevamo legato in due ai quattro angoli del letto e io sopra la sua faccia ma senza toccarlo - per poter baciare lei, abbiamo tirato su lei legata - sembrava una sirenetta preso all'amo - cazzo, che belli i soffitti alti, abbiamo anche cucinato e mangiato insieme tra una roba e l'altra - ho passato il corpo snello di lui ovunque con la piccola lama che serve per mondare le verdure. e allora Hana si è ingelosita - voleva provare anche lei. e lo ha tagliato per sbaglio. ha solo finto il suo dispiacere e gli ha succhiato con goduria la ferita sanguinante, abbiamo riso perché quando finalmente gli abbiamo permesso di venire, gli arrivato una buona parte in faccia. lei, da brava gattina, lo ha pulito con la lingua. li ho legati uno adosso all'altra per poi penetrali entrami con le mani mentre si baciavano.


una notte convulsa. non ricordo tutto. ma cosi come la ho scritta adesso in un mezz'ora vengo presa da una frenesia che pensavo non provare più.

ah...non ha importanza se è una roba vera o solo fantasia. cioè non lo è per chi sa la verità. Giusto?

love, mod

p.s.: all pics by jan saudek - tutte le foto sono di jan saudek

14 commenti:

215 ha detto...

sai Mod, non credo sia importante sapere se le storie sono vere o meno(per me sì) ma cazz,leggerle mi piace..sarà perché sono lontane dalle mie esperienze?
baci
215

VioletPussy ha detto...

Quoto 215...
L'importante è come le scrivi,le descrivi e cosa suscita in chi le legge. A me piace,punto.

(Non so perchè ma questa Hana mi sembra dolcissima...)

Love you Girl!

mod ha detto...

tuufiftiin e Vi) ma perchè voi due non.... insomma siete tra i miei preferiti. vi vedrei proprio bene... :-)

lovte to the two of you! mod

unwise ha detto...

vero o no, di questi tempi è già consolante che qualcuno certe cose se le immagini... :)

listener-mgneros ha detto...

Diamo una consolazione chi è così ìdiota da non saper vivere le proprie perversioni.
Pertanto: Tranquilli è tutto falso state sereni e continuate a sbavare sull'orlo dei vostri incompiuti sogni.

Signora ti amo :)

mod ha detto...

un) "...di sti tempi" . ma ti rendi conto che vuol dire accontentarsi cmq e sempre?! io non ci sto. :-)

list) sei il solito anarcoinsuEREZIONALE. insomma, play nice with the other guys. Perversion is a talent . nothing you could ever learn by heart, darling.

love, mod

p.s.: una notte di musica e robe ce la facciamo prima o poi, list!

listener-mgneros ha detto...

è inevitabile lo sai :)

LYSERGICFUNK ha detto...

....più di una volta mi sono ritrovato nelle situazioni che racconti..... di tutti i blog del mio blogroll il tuo è l'unico che leggo e mi emoziona ed eccita (e non è cosa da poco) veramente,
ergo
grazie, per le erezioni che mi regali.

guido/LF from :
amoreeveleno.blogspot.com

Lorenzo ha detto...

Ciao Mod. Non so perchè ma mi piacerebbe essere tuo zio.

bondearte ha detto...

Mod, my sweet girl,
You can tell what is the source
these beautiful photos:))
Mod on a scale of 100 i love you approximately 99.999999,
A hot kiss for you!
Paulo

mod ha detto...

list) ...come la morte! :-)))))))

djfhgadfhgvuj) ...se solo riuscissi a capire come si pronuncia il tuo nick, guido!?!? :-)

lorenzo) gli zii sono roba da evitare. meglio i nonni!

bonde) read down below the post, sweetheart (put glasses on first!) :-))) they are by one of my favourite artists JAN SAUDEK.

love to all, mod

bondearte ha detto...

blond Pepper,Mod!

I can only watch the image
and what is written below I Almost never read it!
My eyes are conditioned only the image,
I can not change it:)))))
My glasses are new 0-0
Bacione per te ,pepper
Paulo

VioletPussy ha detto...

Ahahah!! Ci faremo un pensierino!! Solo per farti felice!

oceano ha detto...

tra realta e fantasia ce sempre un filo tagliente come una Katana che si percorre a gambe larghe leggendoti......

O.