25.10.10

fleur

tempo da lupi.
mi alzo malvolentieri e solo per andare in bagno.
Rougée canta da qualche parte in casa.
ognitanto mette la sua faccia tonda con la guancia sfregiata dentro in camera e mi domanda:
"tu veux quelche chose, fleur?"
"non merci - seulement...."
"dit-moi, ma petite!"
"chante encore cette chanson..."
sorride con denti bianche e perfetti.
mi mette a posto le coperte e da una sistemata ai cuscini.
poi mi accarezza la testa - e cantando con voce profonda se ne torna al suo lavoro.

solo poche altre persone mi chiamano con nomignoli sdolcinati.
non lo sopporto. cioé, da loro sì ma fingo di no.

poi.
venerdì sera ho scoperto l'importanza di avere qualcuno a cui si può dire proprio tutto della propria vita, dei propri pensieri, fantasie, abissi nell'animo - è un lusso che i soldi non possono comprare. trovare una vera anima gemella e godere a lungo della sua compagnia, presenza, compassione, passione, amore rende la vita estremamente più sopportabile. sapere che c'è qualcuno come me. ecco.

la canzone dell'ultimo post "some candy talking" si riferisce proprio a queste due cose: da alcune persone sopporto anche la dolcezza, perché sanno già tutto di me- di quello che sono capace e di quello che no. e mi chiamano "fiore" perché vedono la mia vera bellezza. oppure mi chiamano "amore" per dire che è per sempre. "bambina" significa che si ricordano di quando ero piccola e anche loro. insomma c'è un linguaggio che ha un vocabolario risteretto - ed è sempre e solo di pochissime persone.
dei baci, abbracci, nomignoli affettuosi, dichiarazioni d'amore da parte di altri non so cosa farmene. e mi rende triste, perché non posso farci nulla.  vorrei che mi piacesse di più. vorrei poter provare qualcosa anche per loro. vorrei che tutti potessere trovare qualcuno con cui condividere un linguaggio segreto e la certezza di essere ricordati per sempre. ma l'amore universale non esiste. l'amore è un fatto personale, intimo. a volte segreto. non è un movimento di massa.

che cazzo volete?! è lunedì. non so fare di meglio oggi.

love, mod

6 commenti:

patèd'animo ha detto...

Mod.. ma perchè non ci siamo mai incontrate prima?

unwise ha detto...

miciona! :)

carlos ha detto...

Potrei obiettare...

Gio ha detto...

Quanta sacralità in quello che scrivi Mod.
E mi sembra quasi di bestemmiare con questi miei commenti, come uno straniero che entra con degli stivali sporchi di fango nella più sacra delle moschee.

E se non posso dirtelo apertamente, esprimerlo in parole esplicite, lascia che lo senta dentro, il mio affetto infinito per te.

Gio

Antonella ha detto...

E diremo di più: l'amore non si condivide. Mai . Per quanto si possa essere ricambiata è sempre un palpito individuale.

Milo ha detto...

L'amore può essere viscerale (oltre il passionale), dolcissimo o assassino.
Misericordioso mai.

Love.