28.1.12

stronzate!

ascolto "I try" di macy gray. canto a squarciagola, quando sono da sola in macchina. penso al doc che è da solo a berlino. senza di me! ma ci pensate la sfiga! avevo già il biglietto - comprato non appena lui mi fa "Oh! ci si vede a berlino, bionda?!" era più un'affermazione che una domanda. lui sa che io non faccio tante moine - pronta e via. invece son qua che non riesco neanche ad andare da sola in bagno. dentro e fuori dal wonderful day hospital. ci sono delle torture scientificamente utili che ignoravo esistessero. e ora prendo tali medicine che se per sbaglio mi taglio (??? quale sbaglio?) muoio dissanguata in 5 minuti. insomma divertimento ormai zero. a berlino fa freddo. ma scommettiamo che io avrei scaldato il cuore al vecchio doc?! non riesco a non pensarci - alle persone che non posso avere con me. mi autocommisero parecchio in questi giorni. ho un bel berretto di lana azzurra - sempre in testa. sai che spettacolo: camicia da ospedale, aperta sul didietro, calzettoni e berretto di lana. non ho ancora finito di guardare i sons of anarchy. non posso chiedere a gio di raccontarmi tutto. lui, che farebbe qualunque cosa per me, non esiterebbe. e dopo mi incazzarei con lui (maltrattare qualcuno a cui vuoi bene da sollievo, altro che stronzate!) mio figlio a ripreso contatto. sporadicamente e molto in superficie. s'è staccato da me. finalmente. piangiamo entrambi in solitudine - ben sapendo che quel che è stato non torna mai più. lui ora vive. prima aspettava la morte assieme a me. non era giusto. la foto sul titolo del blog di oggi: prima o poi ti faccio queste cose. e tu stari buono e fermo. altrimento sarà peggio per te. il filo ce l'ho già. comprato dalla vecchia maria in paese che mi fa "xè un polo belo grande che ti gha da cusinar, fiòla mia." non è mica rimbambita la vecchia maria, eh?! zi, la mia energia per le conoscenze dura 5 minuti per volta. non è colpa tua. è solo mia. vic. I love you, too. let's talk soon. Tom, I miss you terribly. Lil, fai una foto di lil che piace alla mod, please. quante stronzate ho scritto. love, mod

14 commenti:

angie ha detto...

bello il cordame... le mollette un po' meno :-(
ciao bella!

Antonella ha detto...

Che dire ? mi consolo dicendo sempre che sono le donne forti possono mostrare le loro debolezze e tu piena di immagini ficcanti mostri di te una debolezza così guerriera che non posso non amarti e non venirti a leggere anche senza parlarti

zloris ha detto...

...meglio tagliare la corda....

mod ha detto...

angie) sono la cigliegina sulla torta. o meglio dire sul capezzolo. io li adoro invece.

Antonella-bella-bella) noi due che come se ci parlassimo quando ci leggiamo!!! bacio.

zloris) ...sì. sei veloce? altrimenti è inutile, no?

love to LL, mod

listener-mgneros ha detto...

non stacco gli occhi dalla foto

mod ha detto...

list)....ammettilo! vorresti essere mio pollo per sempre!!!!!!!!

love, mod

Eva ha detto...

No, quello che è passato non torna più. Nel bene, nel male. Ciao tesoro.

Zimon ha detto...

Colpa?!

We love Mod!


Z

listener-mgneros ha detto...

closely bound and dutiful M.me
:)

Ste ha detto...

Bella tu, sempre

Beso grande

Ste

mod ha detto...

eva) ufff...nessuno, ma dico nessuno mi chiama mai tesoro....:-) tu puoi!

zi) menomale. :-)

list) there you go, bby!!!! I knew it!

ste) ma te....ce l'hai il telefono lassù???! :-)

big hug (marò....) to all, mod

Gio ha detto...

Non so come, mi ero perso questo messaggio.

Beh, ho recuperato sognandoti stanotte Mod, ed è stato un sogno che non va neppure interpretato.

Ha la logica dell'amore che ho per te.
Cioè, sulle prime sorprende, e poi uno dice 'Ma Eureka, era ovvio!'.

I nostri Sons, non ti deluderanno, e mi fermo qui perchè ci tengo alla pellaccia.

Ti abbraccio

Gio

Anonimo ha detto...

..........hug you a lot

Ocean

Baol ha detto...

Ci sono stronzate e stronzate, le tue hanno un significato...