21.12.10

TRICOLORE

ieri ho avuto un collegamento al mio bloghino (devo andare in low-profile-mode mi sa...) persino da palazzo chigi della durata di 2 minuti e 18 secondi. e io ho pensato una cosa sola (ma sottovoce!)....minkiaaaaa....ho pensato!

le ultime notizie sul diritto di protestare dei cittadini che ora vorrebbero modificare tramite una cosetta preventiva che applicano già per i deficienti che vanno a fare casino allo stadio, mi lasciano sbigottita. da giorni si vede solo il coglione che ha tirato un casco in testa ad un altro che cade per terra. terrificante. certo! se fosse successo a mio figlio probabilmente l'avrei cercato di persona il cretino e gli avrei fatto lo stesso servizio. ma queste sono emozioni che in una situazione come la attuale e bene tenere molto sotto controllo.
una amica ieri mi ha ricordato una intervista di Cossiga in cui ammetteva candidamente che durante i tempi caldi del terrorismo lo stato mandava i provocatori in mezzo alla gente che magari voleva protestare energicamente ma senza mettere a fuoco e fiamme tutta una città per provocarli ad una reazione violente - per poterli mettere dentro.
quindi non è da dietrologo ossessivo supporre che la possibilità di intrusi in un corteo pacifico esista anche oggi. non sono i poliziotti in uniforme di cui preoccuparsi mi sa.
non so, son sempre più smarrita e impaurita. contro certe azioni il cittadino è davvero inerme. oggi approvano la schifezza-gelmini. vedremo cosa succederà fuori dal senato. state attenti la fuori.

io sono patriotica.
a modo mio lo sono.

solo che la mia bandiera non sventola nel vento.
la mia bandiera non da spazio ad interpretazioni di parte su certi argomenti.
il buon senso, la correttezza, l'onesta - sono tre cose semplici ma inflessibili. come l'acciaio del mio personale TRICOLORE.

8 commenti:

Lucien ha detto...

C'è stato un accorato appello dei manifestanti ai figli di Gasparri:
"TENETELO A CASA".
Scherzi a parte, speriamo bene, con buona pace di Kossiga.

Il grande marziano ha detto...

Genova, luglio 2001 docet.

il monticiano ha detto...

Kossiga, un esempio da emulare.
Vero gasparri, larussa, mantovano, maroni?

VioletPussy ha detto...

Mod,Tesoro...Purtroppo in Italia il tricolore non ha nessuna di queste 3 cose semplici ma inflessibili..Purtroppo...
P.S...Occhio che ti fanno chiudere il blog se ti seguono!! ;)
Tanto Love per te..

Ipazia ha detto...

Docet, docet, ma qua nessuno impara!

http://rassegna.governo.it/testo.asp?d=32976406

Love, Geliebten

listener-mgneros ha detto...

sono tre colori..tre sfumature di marrone, e senza la dignità dei coprofagi...
P.s. grazie per "l'immagine" sotto al titolo, risveglia...;o)

mod ha detto...

luc)ti ricordi di monicelli che diceva che la speranza in realtà era una cosa bruttissima per tenere buona la gente?! ...eppure io ci sopravvivo con la speranza...

marz) ...più che altro ha isegnato a chi queste cose le vuole controllare. allora era una cosa quasi dillettantesca sotto il profilo del "nascondiamo i fatti" - vedi "scuola diaz"....

al) cossiga mi ha sempre dato la sensazione di essere sopra le righe e fuori dai soliti formalismi della politica. ma il suo fascino finisce lì!

vi) :) tanto love, ok. ma tanto quanto? (un po' di leggerezza in mezzo a tutti i nostri guai ci vuole, no?)

ipazia) ho letto. Oh Schrecken oh Graus, diceva uno dei miei preferiti...

list) l'immagine la "covavo" da un po'...la trovo bellissima e tu non potevi non essere d'accordo.

love to all, mod

VioletPussy ha detto...

...Tanto tanto..!! ;)