13.12.10

modpolitik! o quando la mod si alleò con Giorgio. Gaber.



seduta nel letto con uno Stetson originale in testa, sto pensando di denudarmi e di mettermi gli speroni a rotella che ho comprato tempo fa e un coltello fra i denti (mi sembra una mise più addatta del pigiama "bionda seducente ma scema" che indosso anche come porta fortuna - ti ricordi quella volta che lo indossai in un albergo di Roma - una notte bellissima! te lo ricordi?) mentre seguirò gli avvenimenti italiani oggi e domani in diretta TV.

 ho capito che come al solito è un gran casino - nel vero senso della parola. come in un bordello immenso tutto è messo in vendità. la propria voce in capitolo, la dignità, l'integrità. insomma tutte quelle cose belle ma scomode da vivere con coerenza son messe lì in mezzo ad un parlamento in cui parole come "vergogna!" - "tradittore!" - "compravendita" sono usate per una autodifesa di gente ormai esausta dal loro stesso ciarpame. ma per il resto non si capisce niente perché in italia nessuno parla mai veramente di quel che ha bisogno la gente - non che in altri paesi sia diverso ma almeno lì le porcate le fanno sotto banco e risparmiano alla gente la nauseante fatica di assistere quotidianamente.

poco fa su rainews24 si è visto un fini stanco e quasi spettrale da una annunziata che sembrava la cattiva strega dell'est del paese di Oz. dice che andrà comunque all'opposizione. e io mi chiedo dove si trova questo posto "opposizione"?! se ho capito bene lui per primo dubita che il governo sarà sfiduciato e già mette le mani avanti. ma su cosa? sarà che anche lui protegge solo il suo tornaconto personale?

non c'è nessuno in italia che mi fa respirare tranquilla. non c'è nessuno a cui credo. bersani è simpatico. ma grazie al cielo ancora non c'è il "premio simpatia" in italia - che già sono nella merda con quello di "maggioranza". insomma non basta uno simpatico. io penso che l'italia meriti della gente capace. e capace può essere solo uno non narcisista, non individualista, non opportunista. e quindi sono geneticamente fottuti.

c'è una deputata della sinistra che dovrebbe partorire fra oggi e domani. il medico deve ancora decidere se può o non può partecipare al voto. ma vi rendete conto?! è davvero la disperazione.

tre deputati di "italia dei valori" (ma non dicono mai QUALI valori, cazzo!) fondano un nuovo movimento e tutti e tre hanno una opinione diversa su come voteranno domani: sì, no, astensione. Di Pietro vuole farli arrestare e lo dice tutto sudato e rosso in faccia. bellissimo!!!

casini fa quello che fa sempre. sembra una di quelle prostitute che nessuno sospetta di fare "il mestiere" perché veste, parla, agisce come una qualsia brava donna borghese. scommentto che gli piacerebbe il tanga Dolce e Gabbana sotto il vestito costosissimo Brioni.

i comunisti che sono fuori dal parlamento ormai da un pezzo gongolano. ormai sono spettatori e possono dire tutto di tutti. a me viene voglia di pestarli. se berlusconi è lì dove è oggi lo deve anche a questa élite intelletuale, a questi fini pensatori delle utopie del domani (ognuno ha rigorosamente la sua ovviamente!)

il popolo viola racconta sempre la stessa disperazione ma senza avere un potere reale con cui ....chessò....invadere il parlamento e cacciare tutti. ma vi immaginate la scena? berlusconi, fini, bersani, di pietro tutti cacciati a pedate e pomodori marci. ecco, questo sarebbe una vera novità!

 mi sa che il povero monicelli non se n'è solo andato perché vecchio e malato. eppure c'erano anche quelli in gamba una volta. anche in politica. o forse sto invecchiando e come tutti i vecchi glorifico il passato?! non so.
 Ricordo quando lanciarono le monetine a Craxi che usciva dal Hotel Raphael costringendolo alla fuga. Forse se si fosse riuscito a metterlo in galera...non so, che stanchezza.
temo che la sfiducia non ci sarà e che berlusconi è davvero immortale. si nutre dell'italia e della sua gente.per lui è tutto un magnifico banchetto!

 mio figlio deve finire la scuola. ancora 6 mesi. e poi via, via, via!


love, mod

p.s. io avevo optato per "bad moon rising" dei CCR. ma poi un amico mi ha mandato questa canzone di Gaber. e io che non ascolto quasi mai "gli italiani" ho pensato che oltre ad essere stato un bravo cantautore era anche un veggente!

18 commenti:

unwise ha detto...

sottoscrivo totalmente...il tuo post mi ricorda le analisi della politica italiana che fa la tv svizzera. della serie: la verità ce la deve dire sempre qualcun altro...

Gio ha detto...

Risposta al volo, poi ci tornerò :-)

Noi oggi giustamente diciamo peste e corna di Craxi.
Beh ... giusto per farci venire i brividi, sentiamo un discorso di Craxi e rendiamoci conto che oggi siamo anni luce da questo ...

http://www.youtube.com/watch?v=9sDmx01ZNfA

(PS: il mio giudizio su Craxi, pessimo, non cambia, è quello della 'politica' di oggi che esce a pezzi da questo confronto).

Zio Scriba ha detto...

Ben poco da aggiungere a questa tua analisi davvero impeccabile (tristemente, impeccabile) se non che il grande Gaber ha cantato e parlato anche per me!

love, nick

Anonimo ha detto...

io mi metterei a vedermi un bel film alla machete, mod. sarebbe comunque meno trash che assistere al nulla del voto di fiducia. perchè di nulla si tratterà. nulla cambierà. anche questa roba della sfiducia è fatta all'italiana e non smuove più di tanto i cuori di nessuno. bisognerà arrivare alla fame, alle pentole battute in piazza, e forse finalmente ai forconi. ma per ora è solo melina e paraculismo. e gli italiani sono per le strade in corteo, sì ma solo nelle vie dello shopping, imbelinati davanti al cachemirino in saldo.
guarisci presto, mod. e porta tuo figlio via dalla palude. baci. doc.

mod ha detto...

un) agli italiani non gliene frega un cazzo degli opinioni altrui. hanno l'arroganza dello pizza e della divina commedia (cioé siccome hanno inventato delle cose buonissime e meravigliose) che gli impedisce di fare una autocritica vera.

gio) no grazie, gio, non ce la posso fare a guardarmi anche quelli di ieri. mi viene da vomitare. letteralmente. mi manca il famoso pelo. sullo stomaco.

nick) nick, la brava gente in italia sta sempre all'opposizione o fa l'artista. cosi è facile non lasciarsi corrompere. Il potere la brava gente non lo vuole, perché intuisce che ne sarebbe corrotto dopo poco. il potere, quello dove devi prendere decisioni impopolari, fa una grande paura.

Doc) Machete. non vedo l'ora. per tutto il resto: sappi che ti è concesso asilo politico incondizionato. puoi portare la famiglia. e poi magari ci dedicheremo finalmente a cose più piacevoli...

love to all, mod

Gio ha detto...

Vostra altezza credetemi: quel video vi piacerà :D

Parola chiave 'Advent' ... speriamolo ;-)

VioletPussy ha detto...

E' tutto uno schifo...Davvero...La politica in italia,Non Gaber,lui lo amo!

Anonimo ha detto...

Sono abbastanza stufo di leggere come voi stranieri sputtanate l'Italia in ogni occasione.
Se è tutto cosi terribile e vomitevole qua puoi sempre prendere il tuo figliolo e tornare da dove sei venuta. Anche subito. Di sicuro non sentiamo la necessità di gente che sputa sentenze. C'è già la nostra sinistra che ci pensa senza mai offrire una vera alternativa. Personalmente spero che domani Berlusconi ottenga la fiducia.

Ti leggo da sempre. Mi dispiace che politicamente sei ignorante e arrogante. Tipico atteggiamento di sinistra.

S.

unwise ha detto...

infatti Mod, per quanto riguarda la mia modesta persona, sottoscrivo anche il pezzo di Gaber (soprattutto il titolo)...

mod ha detto...

anonimo "S"kazzone) mi piacerebbe che tu PERSONALMENTE mi butassi fuori....hmmm, è una visione piena di promesse.... come ho scritto nel post, potrei mettermi tutta 'ngnuda con cappello e speroni a rotella - la lama la tengo.... bè vedremo dove. sei italiano. sei cosi facile da leggere. scommetto che leggerai anche questo commento con le brache calate...solo che nel mio caso ti consiglerei di tenerti "abbbbottonato". mi spiegai?!

mod ha detto...

un) ti rispondo a parte. non voglio mescolarti con la merda: Gaber forever!

un bacio caldo caldo (sì, è solo per fare incazzare l'anonimo coglione di turno, mi dispiace...ma intanto al caval donato non si guarda in bocca, giusto?!)

;-) love, mod

unwise ha detto...

un bacio da te si incassa sempre volentieri, a prescindere dal motivo! :)

Fuma ha detto...

Mod, hai espresso molto bene il mio pensiero senza che avessi bisogno alcuno di proferire parola. Non è solo Berlusconi a dover andare via, ma anche tutti quelli che, a piramide, sono sotto di lui a leccargli il culo.
Non ci sono altre parole, anzi: un paio sì, ma non a te.

Caro anonimo, sebbene un nickname su internet non sia una carta d'identità valida, perché, se hai tanto ragione, ti nascondi dietro l'anonimato? Paura di essere sbugiardato e/o deriso e/o insultato? Non preoccuparti, sono olo i tuoi rappresentanti che festeggiano in Parlamento a base di mortadella quando cadono i governi altrui.

Gio ha detto...

PS: mi piace assai la regola del giorno :-)

Colei che... ha detto...

Dopo uno dei miei black out internettiani, mi devo come al solito rimettere in paro con i post dei miei blog preferiti... ;)
Fiducia o non fiducia quei sederi non si staccheranno dalle poltrone. Sarebbe gia' qualcosa non dovere piu' vedere in giro l'omino dai capelli finti farci fare figuracce in giro per il mondo, ma sarebbe ancora troppo poco. Tabula rasa! Ricominciamo da zero, da persone con principi diversi (ma anche qui... dopo vent'anni in questa incubatrice e il substrato della cultura italiota, dove li troviamo?).
Mod, scappa con tuo figlio appena puoi. Nonostante i commenti degli anonimi arrapati che hanno paura di guardare fuori dall'Italia (e hanno paura perche' sanno che quelloche vedrebbero poterbbe piacergli), l'Italia e' in questo momento un buco nero che inghiotte nel nulla i giovani non dotati di chi "gli copre le spalle".

E il coltello... lancialo pure contro la tv!

Ciao!

mod ha detto...

un) opportunista! :-)))

smoke) l'anonimo ora starà festeggiando a sostanze varie costose.

gio) eh. come vedi le regole non servono ad un cazzo!

colei) sei tornata! :) sul resto stendiamo un velo pietoso và,,,

love to all, mod

listener-mgneros ha detto...

NO FUTURE....cantava qualcuno...

Ev@ ha detto...

Ciao MOD

leggo con piacere la tua viscerale opinione sulla politica italiana. Ritengo personalmente che l'oggettiva decadenza che osserviamo debba avere una spiegazione e pertanto, cercando di trovarla, è giusto almeno parlare anziché stare fermi ad aspettare che da un video appaia V (per Vendetta) che rende giustizia.
Io penso che tale inerzia risieda in un qualcosa di profondo che nessuno osa interpretare. Questo per una assoluta mancanza di coraggio, anche d’alto bordo, a proporre temi innovativi e a superare i temi rozzi sottintesi in quella “cultura” secondo la quale ogni nudo è giusto considerarlo come un essenziale esibizione di culo e tette.
I programmi televisivi, che non considero isolati ma un unico BLOB mediatico (vedi: Erico Ghezzi) sono il palcoscenico di coloro che dovrebbero interpretare la realtà, ovvero politici e giornalisti (due facce della categoria “intellettuale”) che tengono posizione definendo l’attualità come derivante dagli anni ’70, che la nostra è “cosa di ben altro valore” rispetto le schifose immagini de terzo mondo che ingoiamo a ore pasti, presentando un futuro fatto di aggeggi elettronici. Tutto ovviamente attorno al tema che questi “padri” postbellici considerano eterno:.lo “shopping & fucking”.
Il popolo è quindi un universo di voyeurs televisivi che esprime una maggioranza politica che a volte raggiunge il mitico 80%...