15.5.11

gatte morte!

io le destesto quelle.
ma cazzo, hai letto il titolo, no?!
non mi fare girare i coglioni anche te, eh?! leggi e zitto!!

le gatte morte. ecco, le detesto a pelle, visceralmente, fisicamente e con un desiderio bramoso di farle del male fisicamente.
cosa?!? di che cosa cazzo sto parlando?!
intanto ciccino, modera il linguaggio che non è cosa!

parlo di quelle femmine che in apparenza sembrano normali. Forti. Determinate.
ma invece è tutta una scena, non appena sono messe di fronte a situazioni reali, non appena gli si chiede di fare il loro lavoro, non appena le si sgama per delle incompetenti stronze loro cambiano modus e diventano delle gatte morte.

il maschio di solito non ci sa resistere (sì, sì, cari anche voi che ora sosterrete a gran vociare che una donna così non ve lo tira manco su un isola deserta). non sa resistere per due motivi. o gli piacciono e allora non discuto - alla peggio dovrò far male ad entrambi, alla gatta e al coso...maschio - oppure le detesta ma le teme a morte, perchè in quanto al fracassamento dei coglioni le gatte morte sono delle specialiste che potrebbero tranquillamente andare a lavorare per qualunque servizio segreto di qualunque paese del mondo in cui la tortura non è un problema di etica ma solo di definizione logistica. e allora il maschio normodotato soccombe a loro sempre.

Insomma il lavoro sempre mi piace ma la luna di miele dove tutto è fantastico, tutti ti complimentano e fingono di volerti mettere le mani nelle mutande per quanto ti trovano bella, intelligente e simpatica da far paura è definitivamente finito.

il mio lavoro è stimolante perché sono autonoma nelle decisioni, ho una bella fetta di responsabilità decisionale, non timbro e ho un ufficio tutto mio. Ma tutto questo comporta che le colleghe si dividono in due gruppi, quelle come me che vengono per lavorare e, appunto, le gatte morte.

una di quelle ultime mi chiama ieri, di S A B A T O, alle 9 di mattina!!!!!! sul mio cellulare privato!!!!!! mi miaogola addosso che ce l'ho con lei e che lei, insomma se ha sbagliato mi chiede scuuuusaaaa e che però lei da me si sente quasi minacciata e che lei c'ha un sacco di problemi personali e che ...miaooooo...voleva incontrarsi con me per un aperitivo...miaoooo (mod: guarda non è il caso e poi chi ti ha dato questo numero?!)....miaooooo, vedi che sei sempre cosi scostante....non capisco....miaoooo....dovrò parlare con il capo lunedì.....miaooooo (mod: guarda, QUESTA mi sembra una ottima idea. mi raccommando, raccontagli ESATTAMENTE tutto quello che hai detto me. guarda, tesoro (ehh sì, cazzo!) ora la chiudiamo lì che non gnieafò più....(si sente un singhiozzo accennato con garbo dall'altra parte)...mi dispiace che ti ho disturbata...miaooooo...

ecco. l'ho già detto che detesto le gatte morte?!

e ora.
il capo, lunedì, cosa farà?! (è del tipo piccolo, snello, agile, intelligentissimo, colto -sì, è mezzo tedesco!-, non alza mai la voce o quasi, siamo come thelma e louise sul lavoro e io sarei disposta a fargli il più gran complimento che riesco a fare ad un maschio...è un Uomo con la U maiuscola - ma si sa, la mod con gli uomini non ci sa proprio fare, non li capisce e meno che mai li sa gestire al di fuori di quei giochini che le piacciono tanto tanto!)

insomma, terrà per la mod? terrà buona la gatta morta pur di non dover più sentire la voce? metterà in castigo entrambe sentendosi come un domatore di felini al circo?

si accettano previsioni!


love, mod

ecco l'identikit del tipo di donna specie gatta morta...lo so, son fottuta!

21 commenti:

Vellutatamente ha detto...

... ti leggo sorridendo... grazie per la tua visita.
Previsione? se è un capo come lo descrivi tu, farà un "microcazziatone" ad entrambe.... ma quello nei tuoi riguardi è un atto dovuto

mod ha detto...

gli atti dovuti fanno cagare e sono una invenzione tutta italiana...hm, menomale che il capo ha la mamma tedesca! ;-)))))

BellaDiGiorno ha detto...

la tua descrizione sulla gatta morta combacia in tutto... però non la trovo ( come hai detto tu all'inizio) in apparenza forti e determinate...le gatte morte sono morte già dall'inizio!
;-)

Eva ha detto...

La VERA gatta morta è anche intelligente e furba. E questa qui, permettimi, non mi pare rientri nella classificazione.
Il capo (esmeplare con i difetti ben nascosti, ma comunque uomo) resterà nel mezzo. Ahimè.

Gap ha detto...

Non fidandomi dei maschi, con qualsiasi ascendenza, e condividendo quasi in toto la tua descrizione delle gatte morte, prevedo un salomonico cazziatone per entrambe. Atto dovuto o meno, la soluzione sbagliata in ogni caso.
Tanti anni fa, menai ad un collega. Direttore, amministratore e chiunque fosse più in alto di me a farmi predicozzi insopportabili ma in privato a ringraziarmi per aver fatto quello che loro non avevano avuto mai il coraggio di fare. Questi sono gli atti dovuti.

mod ha detto...

Bella) no, no, trattasi di morte solamente apparente. quando è il loro momento hanno uno scatto che assomiglia alla mossa del cobra reale. letale ed altrettanto elegante. Guardate che le gatte morte io le detesto ma non dico che son brutte o che non sanno fare il loro successo oppure che non siano seducenti a loro modo. Dico solo che le detesto! eh?! l'avevo già detto? vabè, repetiter iuvant, cazzo.

:)

eva) guarda che quando eravamo tutti lì insieme appassionatamente le prime due settimane lei sprizzava intelligenza, simpatia, empatia, maturità e competenza da tutti i suoi pori (che solo venerdì pomeriggio sul tardi ho scoperto parecchio dilatati...) il capo resterà in mezzo...speriamo solo in mezzo alle mie....grinfie. amen. :)

gap) ...lo dissi: è una cagata di invenzione italiana quella dell'atto dovute. negli altri paesi ci provano pure ma gli italiano sono i campioni indiscussi!

love to all (ho preparato una caponatina niente male - l'arrosto di agnello è in forno - l'amarone del 2005 stappato che sta prendendo aria. oh! la vita è bella!)

Kameo ha detto...

Donna avvisata mezza salvata .... che senso ha darti il preavviso prima della zampata?
Non è una vera gatta morta!

mod ha detto...

kameo) ecco. le gatte morte SEMBRANO astute. in realtà una volta sgamate fanno quasi pena. incontro tante altre donne, anche qui in rete, che vivono di una fama di mangiatrice d'uomini e poi, sollecitate al punto giusto o criticate, lasciano cadere la loro maschera di donna forte ed intelligente. forse la cosa che me le fa detestare cosi tanto è che in fondo provo imbarrazzo per me stessa a non averlo capito da subito. è un mio limite. credo sempre ai miei occhi e orecchie. :)

Gio ha detto...

Una telefonata memorabile che avrei pagato oro, diamanti e lapislazzuli per sentire ;-)

Purtroppo per 'quieto vivere' quasi tutti cercano il compromesso con stè gatte morte.
Tuttavia, visto che la codardia è a intermittenza, e le debolezze di cui avere pietà saltano fuori solo quando sono sulla difensiva e non quando tirano fuori gli artigli, il 'trattato di pace' che verrà steso lunedi alla fine dovrete rispettarlo solo tu e il capo (che sa già tutto e in privato ti dirà cose diverse da quelle che esporrà davanti te e la cosa morta).

A prestissimo Mod!

Gio

Colei che... ha detto...

Per fortuna di gatta morta in ufficio ne ho solo una, e lavora per l'altro team. Altrimenti probabilmente ci sarebbero delle tensioni che non farebbero piacere a nessuno. :P
Piu' che il cazziatone mi aspetto dal capo semitedesco della Mod, un "riprendere" le due (sempre in Italia siete!), e un'occhiata d'intesa alla fine del tutto.
Per il resto, voglio solo aggiungere che esiste anche la versione maschile della "gatta morta": il figo che e' troppo figo per stare il quell'ufficio e poi quando tutti sono girati viene a chiedere consulto... :P

Viva la caponata e il rosso del 2005! Noi oggi ci siamo concessi un bordeaux da leccarsi i baffi (a proposito di gatti... :P)
Ciao!

Vittoria A. ha detto...

Le gatte morte anche per me sono molli in partenza, non le vedo come donne in apparenza determinate, sono noiose, dispensatrici di noia e hanno il dono di non comprendere mai nulla. Sanno solo frignare e mugolare, ma non servono a niente e non credo che valgano neppure il tempo e l'energia di una bottarella ;)

Madame Bovary ha detto...

Nemmeno io ho mai sopportato quel genere di donna. Utilizzano ogni mezzo per arrivare dove vogliono arrivare senza avere delle reali competenze.
Buona settimana

angie ha detto...

cara mod: il fatto che il capo abbia origini tedesche, ahimè, non è una garanzia per i sottoposti...
comunque: l'ipocrita gatta morta voleva farti capire che "lei può", anche se in realtà è gelosa e farà la vittima? ora bisogna vedere che rapporti "ha" col capo, se a lui piace avere dei collaboratori immaturi - o non sia stato piuttosto egli stesso a darle il tuo numero, non so, invento!
a me era capitato di sentirmi dire, in un'azienda, che preferivano le persone stupide perché erano maggiormente manovrabili (per far fare loro la spia)!

mod ha detto...

gio) mentre ascolto le news, bevo il caffè e cerco di capire se il balsamo-super-ammorbidente sta facendo il suo dovere sui miei capelli sempre cortissimi leggo i commenti.
gio, amore, non credo alla soluzione che stai prevendendo tu ed anche altri. cioè non credo ad una soluzione neutrale con predicozzo per entrambe. o perchè il capo è cosi come sospetto da tempo e allora se la vedrà con la morta senza infastidire me oppure fa come avete detto voi e la mod però entra nel modus killer-mod. ci ho dormito sopra giò: non sono capace di prendermi la merda non mia. vedremo. intanto mi metto il vestito sì-va-bene-siamo-in-ufficio-ma-hai-visto-che-bella e di nuovo il tacco zitto e cuccia.

...magari da sta sera avrò di nuovo tutto il tempo dedicarmi al blog, ma magari anche no. no?! :)

love, mod

mod ha detto...

colei) ...madò...il gattO mortO....non ci avevo pensato...non oso immaginare....:))))
...tifo amarone...ma soltanto perchè mi sta sulle palle sarkozy...lo so...sono un po' idiota in queste cose. baciott!

vic) no, no, vic, ma doucette, la bottarella ci sta, se son carine...cioè, se la dita von teese mi dicesse con la sua vocina da bambina cretina ma perversa "Take me, I'm your's!"...capisci?! sarebbe uno spreco dirle "no, cara, non se ne parla as-so-lu-ta-men-te! sono una donna tutto d'un pezzo che le gatte morte le stira con la macchina sulle strisce pedonali!!" cioè, anche la carne delle mod è debole. e poi. vuoi mettere ad avere una cosi sotto mano e riuscire a farle avere una (di numero) reazione autentica, del sudore vero, una lacrima vera, un sospiro vero, un urlo che non poteva più trattenere. vabè...sto divagando....ma sto cazzo di balsamo non sembra funzionare veramente bene, eh?!...

I love you, sweetheart
m.

mod ha detto...

Bonjour Madame) fondiamo una fondazione per la protezione delle donne vere?! scommetto che anche le gatte morte ci vorrebbero entrare, convinte di essere anche loro dotate dei requisiti necessari. infatti è un'altra loro caratteristica: hanno una immagine completamente distorta di se stetsse in testa.

angie) ...un po' ne ha invece. esistono delle differenze culturali. non vuol dire che un tedesco sia migliore di un italiano. vuol dire solo che è diversamente stronzo paragonato all'italiano. lui adora prendere queste occasione per "grigliare" qualcuno. ecco. il capo tedesco sceglie, prende una decisione e poi son cazzi.
la tua teoria di complotto (numero mio dato direttamente dal capo) è fantastica. non c'avevo pensato. bè fra qualche ora lo saprò. e poi anche voi.

love, mod

VioletPussy ha detto...

Guai,se avessi risposto io a quel telefono...Guai. Bene che le andava le riattaccavo in faccia. Le odio,davvero. Noi (io e le mie amiche) le chiamiamo anche fighe di legno...Giusto per rendere l'idea! Scommetto che il tuo capo,se è un bravo capo,eviterà di rompere le palle a te! Bacio cara..

ps...Eeehhh...Gnocca Dita però....

Gio ha detto...

Ehy Mod, non è che ci lasci senza news fino a lunedi vero? ;-)

mod ha detto...

Vi) ...lo sapevo che te eri una "machete-girl" :) infatti alla dita una notte di sesso in tutte le maniere non li negherei mai ma tenermela a lungo...neverever! deve essere una rompicoglioni mica male.

gio) ...mò scrivo...;-)

marco ha detto...

Tempi duri per i gatti.
Gatte morte, gatti morti, il gatto di Schrodinger...
E pensare che sono delle così belle bestioline con quella magnifica attitudine di farsi i cazzi loro per la maggior parte del tempo. Non c'è neanche bisogno di portarli fuori a fare pipì.
In ogni caso un'accarezzatina alla Dita gliela darei volentieri, cosa del resto assai improbabile visto che non condividiamo lo stesso territorio. Anche se credo che se tirasse fuori le unghiette, giusto un po', la cosa sarebbe più eccitante. Fantasie...

Rimango in attesa degli sviluppi.

A presto.

Baol ha detto...

Ma le gatte morte non puzzano?