23.7.10

Iggy and me



ho letto l'articolo di Lucien ieri sera e ho subito tirato fuori la musica di Iggy-my-Love.
Trovo il disco bellissimo. sta andando in loop dalle 4 di sta notte quando non ne potevo più di stare ferma, addormentata e incosciente.
non trovo pace, ma almeno torna il languore non appena sento la voce di Iggy - che poi quando canta in francese me lo fa desiderare fisicamente.... anzi ...sì.

grazie lucien (la teiera volante) - il tuo blog non mi delude proprio mai!

love, mod

6 commenti:

Baol ha detto...

Sì, bellissima canzone!

Baol ha detto...

Della colonna a destra si legge pochissimo...

Marlene ha detto...

Ciao Mod,
grazie per l'invito.

Posso dirlo?
Sono tentanta di riservare ad invito e-mail anche Marlene,
o forse..
addirittura..
la farò ritornare da dove è venuta..
cioè dal nulla.

Non so ma,
per adesso sono qui e mi piace questa atmosfera riservata che c'è qui da te.

modesty ha detto...

baol) lo so. ma non riesco a cambiare il colore del font....:(((

marlène) ...è che ci scazziamo degli adulatori (oh! tu ne hai una cifra)! per quanto vale: t'ho invitata, mò qui sei a casa tua (che cazzata detta di un blog, ti pare?!) poi vedrai cosa farne del tuo. con calma che fa troppo caldo per la fretta.

love, mod

p.s. in effetti, mi sento come sollevata da un peso che è da idiota....se ci penso...vabè.

il monticiano ha detto...

Preferisco la versione cantata da Edith Piaf - il passero.
Ieri sera in TV, non ricordo se su Rai Sat Cinema o Iris hanno tramesso il film "La vie en rose", bellissima biografia della Piaf interpretata ottimamente da un'attrice francese che non conoscevo
Un abbraccio mod.

Baol ha detto...

Allora, delle due l'una, o sei riuscita a cambiare il colore del font oppure ora lo leggo perché l'ho aperto con firefox mentre ieri lo avevo aperto con Chrome ed è con quello che non si legge...ti farò sapere...