8.11.09

una voce poco fa - leggere prima di ascoltare, per favore

premetto che non so niente di musica classica.
proprio niente.
ne ascolto tanta, perchè è una cura contro i miei più brutti malesseri. fisici e non.
ma non distinguo le opere e chi le ha scritte, salvo le mie preferite.
come sempre le mie scelte sono quasi autistiche: poche cose che poi riascolto e riascolto. ancora e ancora. come un mantra. per ogni situazione ho la musica di rito. mi ci devo sentire a casa.

teresa berganza è insieme alla callas la mia voce classica preferita. e l'aria "una voce poco fa" la so a memoria e quando sono arrabbiata la canto a mò di rock'n roll (stessa energia, stesso sangue che va a mille nelle vene) stando ben attenta che non ci sia anima viva intorno.

guardate ora la lezione, la masterclass, che teresa ha tenuto nel 2003. questa è la prima e, secondo me, la più bella delle lezioni. si trovano comunque tutti su youtube per chi ne fosse interessato.

sapere il francese aiuta ma non è indipensabile. il linguaggio del corpo delle due donne parla di cose unversali e ben precise: parla d'amore per la musica, affetto reciproco, teresa che la tocca persino in viso mentre cornelia canta, il pianista che interviene quando la ragazza sbaglia nota con teresa che lo bacia teneramente e divertita, teresa che per il gran finale fa le gesta del toro che carica per caricare anche l'allieva....."comme le toro maintenant", le dice. e alla fine l'abbraccio fra le due. l'insegnamento di qualunque genere dovrebbe essere cosi - un atto d'amore.

ecco. secondo me lo può guardare anche chi non ama la musica classica, ma in caso non vi piaccia, non lo voglio sapere per sta volta. mi si spezzerebbe il cuore.

love, mod

13 commenti:

Ev@_Dunkeln ha detto...

Imparai ad amare la musica classica da piccina, papà la adorava...in casa le note scandivano sempre una Carmen o la Traviata...o tanto altro..

Oggi, da donna poco cresciuta, mi rifugio spesso dentro le note di una Madam Butterfly...
e...
ritorno lì, tra le sue forti braccia, ed annuso l'odore di torta al limone che arriva dalla cucina...come allora.

B_domenica.
Un abbraccio insonne.
Ev@

Gio ha detto...

Bellissimo Mod.

Grazie di cuore!

Venerdi sera sul tardi ero in ufficio.
Cantavo, ero da solo.
Non mi sono accorto che era entrata la ragazza delle pulizie.

Mi è venuto un colpo quando me la sono trovata davanti, nel mezzo del mio orribile assolo.

Abbiamo riso entrambi ;-)

il monticiano ha detto...

mod, se per caso fossi stato vicino a te ti avrei abbracciato e baciato non una ma cento volte. Lo so che tu dopo la prima volta mi avresti cacciato via a pugni e calci ma lasciamelo sognare.
E il motivo è semplice: questo post - questo video.
Io sono come te, molto probabilmente, nel senso che non sono un esperto di tale genere di musica, amante sì, ma, e qui ci sta il ma, impazzisco o quasi, per la musica lirica. Sono un pucciniano, fans di Giacomo Puccini e delle sue opere specialmente della Boheme, ma Gioacchino Rossini e il suo Barbiere di Siviglia mi fanno andare in delirio. Quella romanza in particolare -fantastico il duetto Teresa e l'allieva, una contralto - è veramente una delizia.
Però, guarda tante volte la combinazione, il titolo della romanza "una voce poco fa" è lo stesso titolo che circa quindici giorni fa ho messo su un post di
prossima pubblicazione, già pronto.
Il contenuto non ha niente a che fare con la musica nè classica, nè lirica e neppure sinfonica o leggera, ma adesso che faccio? Devo
cambiare il titolo? Puoi darmi un consiglio? Grazie.

ps. il primo pezzo di musica classica lo ascoltai, per caso, in una discoteca-libreria, avevo 16 anni, non di più. Il titolo? "La Polacca" di Chopin al pianoforte.
Prova ad ascoltarla.

lillo ha detto...

io ho mio fratello che di lavoro fa il tenore quindi ci sono cresciuto con sta musica ma sono anche immunizzato, però è proprio vero, come mi disse un tipa un giorno: teresa è un bellissimo nome... ;)

Kind of Babs ha detto...

Ammetto la mia totale ignoranza per la classica, conosco le arie più famose delle opere e qualche sinfonia..adoro Puccini..questo video mi è piaciuto! Grazie Mod ;)

Gozer ha detto...

non ci ho mai capito molto di lirica e Opera, ma a parte questo...
bello, buffo e emozionante. molto.
ma sono sicuro che sarebbe altrettanto emozionante sentire la tua versione rock'n roll :)
gOz

Colei che... ha detto...

Bellissimo. Bellissimo. Grazie per averlo postato! E che voci inaudute!

modesty ha detto...

eva: neanche tu dormi? hm. che cos'è che abbiamo che non va?! me lo chiedo da un po'.

gio: ...e poi le hai offerto un caffè alle alla macchinetta dell'ufficio voglio sperare!!!

al) macché cambiare tittolo. tieni il tuo titolo. certo che la fusione di pensiero mi da da pensare, eh?! e poi metti di mezzo anche chopin. certo che non hai riguardo per una povera orfana teutonica! :))

lillo) la tipa ha ragione. ma te stai attento. le tipe a cui piace questo tipo di nome . bè, non c'è da fidarsi! minimo è una che prima ti lusinga e poi ti fa vedere le stelle...

babs: chi ama davvero la musica ognitanto si lascia portare anche in posti dove da solo non si sarebbe mai avventurato. grazie a TE!

gOz: pazienza. sono sicura che prima o poi quello della virgin records mi scoprirà - e se non lo faccio secco prima per quel suo orribile modo di parlare me la faccio arranguare versione rock'n roll.

colei: riconfermo che tu sei my kind of girl. fumetti ed opera. decisamente sì!

grazie a tutti, love mod

UIFPW08 ha detto...

Mi e dolce ascoltare le belle opere classiche famose, poi m'innamorai della Callas... ed adesso l'ascolto spesso, durante il mio lavoro..

Vittoria A. ha detto...

Grazie di averlo postato! Grazie davvero. Non me ne intendo molto pero' da sempre l'Opera che di piu' mi piace e' la Carmen. Cosi' passionale e potente!

il monticiano ha detto...

Una postilla per la "povera orfana teutonica" se interessa e se no pazienza: mio fratello vive in Germania, sposato con una tedesca da 40 anni, hanno un solo figlio maschio nato qui a Roma 35 anni fa, anche lui sposato con una tedesca,due figli ed un altro in arrivo, vivono a Vienna.
Due teutoniche complete ed uno fifty fifty.
love, al.

lillo ha detto...

guarda ho già paura :P

Gio ha detto...

Mod!

Devi insegnarmi cosi tanto!

Ovviamente non le ho offerto nulla, se non brevi accenni di canto quando proprio era piu' forte di me l'impulso a cantare. Sottofondo di lucidatrice.

A presto :-)

PS: viva la dislessia. Ovviamente prima ho ascoltato e poi letto il tuo messaggio ;-)