28.10.09

me and patty - because the night

avevo 10 anni quando è uscita sta canzone.
"because the night belongs to lovers", cantato a squarciagola insieme a mio fratello in bicicletta col vento in faccia. alle 9 di sera. estate. siamo fermi alle sbarre della ferrovia. da lì si vede il grande fiume. siamo accaldati e sudati. ci guardiamo sorridenti. ci sentiamo una specie di invulnerabilità addosso.
dopo siamo sdraiati lì sulla riva del fiume a guardare il sole che scende dall'altra dove c'è la città.
quella sera siamo tornati a casa cosi tardi che persino nostra madre che era la più "cool" di tutte le mamme si spaventò.
ci ha preso a schiaffi.


non ho chiuso occhio stanotte.
formiche nelle gambe, nel culo e - quel che è peggio - in testa.
voglio tornare indietro nel tempo.

26 commenti:

Lucien ha detto...

Ci sto lavorando, quando la mia macchina del tempo sarà pronta ti avviso e ti invito al concerto di Patti Smith del '79.

Pupottina ha detto...

non ricordo in che hanno è uscita quella canzone, ma sicuramente anche io ero piccola...
i pensieri tormentosi dovrebbero almeno andarsene di notte... non c'è niente di meglio di un buon riposo...
buon mercoledì ^____________^

Bibi ha detto...

Patty Smith..Bologna 9 settembre 1979.
Oppure 9/9/79..in oriente porta bene il nove.
Beh io c'ero quella sera e c'ero durante quei giorni. A mente fredda devo dire che non è stato un grandissimo concerto ma a quei tempi contava poco.
E' la seconda volta in poco tempo che ricordo quel concerto. Ne avevo scritto qui:
http://bibiebibo.com/?p=1123
mettendo insieme un pò cose che mi sono successe in quel di Bologna.
A proposito del concerto, ho trovato un sito interessante dove sono riproposte le foto d'epoca di quei giorni e del concerto.
http://www.fotoenricoscuro.it/photo.php?cat_id=98&ord=1
Magari ci sono anch'io, non mi sono ancora cercato e forse non ho voglia di trovarmi o forse non mi riconoscerei neanche.
Perchè?...because..the night.
a.y.s. Bibi

Colei che... ha detto...

E a proposito di ricordi... ricordo l'unica volta che mia madre mi ha dato uno schiaffo. Ero tornata tardi, e non avevo avvisato. Lo fece così violentemente che si ruppe una vena della mano. E sono sicura che ha fatto più male a lei che a me.

(Epilogo: dopo ha provato a inseguirmi un paio di volte con il mestolo, ma non mi ha mai raggiunta. :P )

MINT ha detto...

Io andai, solo soletto al comunale di Firenze il 10 settembre 1979. Avevo 17 anni.
Ero a meno di un Km dalla casa di allora e niente sapevo di cosa significasse un concerto dal vivo.

Non conoscevo Patty Smith ma conoscevo bene Bruce Springsteen e benissimo tutta la scena West Coast.

Intuii la portata storica del concerto (il primo mega concerto in italia in uno stadio) dopo i casini al Vigorelli) e andai.

Mia Madre che era proiprio K00l mi lascio andare penso non senza apprensioni perché nessuno dei loffissimi miei amici ebbe il coraggio di venire.

Ma non ero solo. Eravamo in 50.000 e fu lo start della scena musicale anni 80 a Firenze. (ma questo e' storia).

Se ci penso ancora ho i brividi e mi commuovo.

UIFPW08 ha detto...

E se ritornassi a guardare il sole che va a cercarsi la luna sulle rive del fiume a braccia aperte distesa nel cielo dei ricordi..
rest your eyes with your mind
Morris

SILVIA ha detto...

Grande pezzo del '78.....

Grnde!!! un pezzo bellissimo....
bella la scena della bici, velocità e ritmica si psosano bene
tutto ciò mi piace....anche l'artista è decisamente singolare.

(La Smith però non l'ha scritta da sola è uscita su un suo album in quell'anno, ma il testo è stato realizzato con Springsteen)
ciao

marco ha detto...

Ah, la Patti!
L'avevo conosciuta quando ha fatto Frederick ed è stato uno dei primi dischi che ho comprato.

Io in testa ho i cagnotti, ogni tanto lavorano anche bene.

Gio ha detto...

Stanotte ho avuto uno dei miei soliti incubi.
Mi sono svegliato pieno di furia e gioia.

Ciao!

Andrea ha detto...

Non si può......

modesty ha detto...

ok. let's see what we have:

luc: tornare nel 79 ma con l'età che abbiamo ora? ci sto!

pupetta: buon mercoledì un cazzo ma grazie del tuo ottimismo.

bibi: ti nomino vice-foto-editor aggiunto (non so cosa comporti ma suona importante - quelle foto sono davvero belle)

colei: te mi piaci e basta.

mint: darling!

Maurice: I'll try!

Silvia: your pleasure is mine.

marco: chi cavolo sono "i cagnotti"??

little Joe: la furia gioiosa o la gioia furiosa? that's the question always, isn't it?

ok, lucien, costruisci questa cazzo di macchina del tempo abbastanza grande che li portiamo tutti, và!

love, mod

marco ha detto...

"cavolo sono "i cagnotti"??

le larve delle mosche.

modesty ha detto...

marco: uuuh!
e poi andrea: non si può cosa??!

Gozer ha detto...

Io la ricordo sempre associata alle immagini del film "l'atlante" nella sigla di fuori orario.
Non l'ho mai amata particolarmente, ma forse è perchè non ci sono cresciuto. Vorresti tornare indietro nel tempo, o vorresti tornare ad essere quella di un tempo?

ashasysley ha detto...

Quando è uscita questa canzone, sono nata. Ma voglio ancora tornare indietro. E scalare quella montagna e arrivarle in cima, ridendo nuovamente di quella piccola grande gioia che mi invadeva sempre.
Riuscivo a esaltarmi per mille cose. Poi chissà cosa si è perso. O forse mi sono persa le mie sensazioni correndo troppo veloce. Dovrei rallentare, forse qualcosa ritroverei. Si, in qualche cassetto. Se solo volessi riaprirlo. Se solo...

modesty ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Joyello ha detto...

Io quell'anno (1979) la vidi a reggio Emilia. Un concerto devastante e punk.
Alla fine ci fu un'ivasione di Palco ed ho isto gente uscire con le aste dei microfoni.
Poi si lamentavano che in Italia la gente non voleva più suonare... TE CREDO!
Comunque, nonostante ciò, il concerto di Patti Smith diede inizio ad un ritorno del rock in Italia. La settimana dopo ci furono i Police, stesso luogo. Ed io stavo proprio diventando grande.

Bibi ha detto...

Grazie dell'onoreficienza ma le foto non sono mie, le ho solo trovate.
Magari ci sono dentro ma questo è solo un aspetto che peggiora la foto...
a.y.s. Bibi
P.S. ti ho inserita nel mio ridottissimo (a causa del poco tempo che ho...e forse del mio bruttissimo carattere..) blogroll. Se ci sono controindeicazioni, fammelo sapere

il monticiano ha detto...

Ma chi ti vieta di ripetere adesso quello che facesti con tuo fratello quando avevi dieci anni?
Non con tuo fratello ma con la persona che ami.
Sei così giovane perchè non continui a goderti la vita?

modesty ha detto...

monty, sei davvero uno dei pochi che mi fa le "domande proibite".
la risposta te lo da quel che scrivo qua da sempre: ho già avuto per quanto concerne l'amore. forzare la mano al proprio karma nel mio specifico caso sarebbe quanto meno arrogante.

nella mia vita l'amore cattivo ha fatto cose tremende e l'amore vero cose bellissime. con l'andare avanti però non è che riesco a distinguere il vero dal falso con sempre maggiore sicurezza. anzi. ed ecco che preferisco un bel ricordo.

con affetto, mod

Vittoria A. ha detto...

Mi unisco a te! Nel voler tornare indietro e nell'amare questa canzone che mi fa venire in mente di tutto, dalla leggerezza alla passione piu' profonda e cupa!

Andrea ha detto...

Non si può tornare indietro nel tempo, se non con l'esercizio del ricordo.
Per ora il nostro tempo è una strada a senso unico.
Bye.

Alex Sinclair ha detto...

your mind is very beauty

modesty ha detto...

not true.
but it's nice you're saying so.

:)love, mod

Roberta ha detto...

Non so se ero già nata....cmq buon viaggio nel passato!

fabio r. ha detto...

e non dimentichiamoci che è una canzone del BOSS!!!!!