8.11.07

L'uomo perfetto

Sta mattina ricevo una mail da un amico con la solita cazzata su "what women want". che intanto riporto qui.

I CINQUE SEGRETI DI UNA DONNA FELICE:

1. E' molto importante trovare un uomo che condivida con te la responsabilità e i compiti della casa e che abbia un buon lavoro.
2. E' importante trovare un uomo allegro, che sappia godere del ballo, delle passeggiate e che ti faccia ridere.
3. E' importante trovare un uomo tenero dal quale si possa dipendere affettivamente ma che non ti sottometta e inoltre che non menta.
4. E' importante trovare un uomo che sia un buon amante e adori fare sesso con te.
5. E' molto, ma molto importante che questi 4 uomini non si conoscano tra loro.

Mi ha fatto pensare. A parte il fatto che secondo me è una cazzata inguaiarsi con più di un uomo per volta. Sono pigra e poi riesco a dedicarmi anima e corpo a una persona per volta. eh sì, sono un po' lenta nel metabolizzare le cose della vita. Ieri parlavo con un'altro amico virtuale proprio del fatto che non riesco ad essere onnivora - cannibalesca sì :-) si parlava di "monogamia cannibalesca" che ti fa godere tutto da un'unica persona senza il bisogno continuo di cercare altro, meglio, di più.

Insomma, mi sono domandata che cosa deve avere un uomo per attizzarmi. E sono venuta (!) alla conclusione che in fatto di "uomo ideale" sono estremamente esigente ma semplice nei gusti:

1. Deve essere intraprendente. Gradisco se è languido, ma non se è passivo.
2. Deve farmi ridere.
3. Deve essere generoso, intellettualmente parlando, rendermi partecipe a quel che gli passa per la mente.
4. E, appunto, deve essere uno solo!








Sogno un cavaliere con la mano ferma e lo sguardo vigile. Sogno uno che non si fa sorprendere che da me. Uno che uccide per me, ma si lascia uccidere solo da me. Sogno uno che mi lascia essere e che mi tiene lontana da ogni sua piccolezza. Voglio uno che sta fermo, quando ho voglia di incidere non solo la sua pelle.





Preferisco fare a meno, piùttosto che accontentarmi.



Ammiro chi riesce ad intrattenere/gestire/educare/lavorarsi/sopportare/amare più di un uomo, ma non provo invidia alcuna.
A me basta una schiena come questa per volta per esprimermi. (Foto by Howard Schatz)

3 commenti:

Lara ha detto...

Ti è mai capitato di essere guardata con sospetto o giudicata quanto meno strana solo perchè sei presa da qualcuno e non hai energie per nessun altro? A me è capitato, soprattutto nel mondo che frequentiamo, dove si crede che il valore portante è cornificarsi l'un l'altro, in tutti i sensi.
I miei sensi sono diversi, speculari ai tuoi.
Immagini riflesse all'infinito...

BellaDiGiorno ha detto...

"3. Deve essere generoso, intellettualmente parlando, rendermi partecipe a quel che gli passa per la mente."

Concordo pienamente con il terzo punto.
Un saluto.

Alessandro Giovannini ha detto...

interessante che tu non abbia specificato che dev'essere bello. Mi piace come impostazione di pensiero :)