16.11.07

AMICHE



"vorrei starti cosi vicino da sentire l'odore del tuo respiro".......
............."quando ho sentito la prima volta la tua voce, mi sembrava il blues - quello triste e solitario ma non rassegnato!"....... "quando ti ho avvolto nella lana calda era per dirti che non ti deluderò mai!"........ "quando ti ho scritto che ti mordevo sul collo era solo per nascondere la mia commozione"...... "non rivelerò mai a nessuno quel che mi hai confidato!"........ "voglio fare l'amore con te e voglio incidere le parole del cuore nella tua e la mia pelle!"

...le amiche fan cosi....si rendono la vita facile, intuendo cosa desidera, prova, vorrebbe l'altra e poi si danno soddisfazione.simple as that! (shots, as usual, by howard schatz)

4 commenti:

Oam ha detto...

Wowww bello rileggerti :)
Oam

Lara ha detto...

Noi serene e semplici o cupe ed acide,
noi pure e candide o un po' colpevoli
per voglie che ardono:

noi cerchiamo la bellezza ovunque.

E noi comprese e amabili o offese e succubi
di demoni e lupi, noi forti ed abili
o spente all'angolo:

Noi cerchiamo la bellezza ovunque.
E passiamo spesso il tempo così
senza utilità (quella che piace a voi)
senza utilità (perché non serve a noi)

MARLENE KUNTZ

Ti amo

mod ha detto...

Oam.....il piacere è tutto mio...anche se mi chiedo cosa esattamente ti piace leggere di me.....e poi....chi ti ha spifferato che ho creato sto blog
:-) mod

Oam ha detto...

heheheheh Mod leggere e' una parola grande effettivamente può voler dire molte cose. Per chi mi ha portato qui e' complesso ma non e' stato nessuno in particolare, nessuno che respiri almeno. Diciamo che sono qui per caso